paola-dorsogna

Paola D'Orsogna

Fondatrice

Artista visiva. Ha approfondito la conoscenza dell’arte contemporanea, in particolare nell’ambito delle arti visive, performative e della time based art, presso il Central Saint Martins College of Art and Design di Londra e il MoMA di New York.
Ha maturato esperienze di ideazione, produzione e rappresentazione nel campo dell’arte performativo-installativa, della fotografia, del cinema e del teatro, interagendo con l’Arena del Sole di Bologna, la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Milano, la Cineteca di Bologna, l’Istituto d’Arte Applicata e Design di Bologna e la Socìetas di Cesena.
Come curatrice ha seguito la realizzazione di vari progetti, tra cui: Retroazione a Palazzo Te, performance e installazione (Fondazione Palazzo Te, Mantova); Deep Selfie, installazione (Manifesta 12, Palermo); Nursing Madonna, performance (Arte Fiera, Bologna).
Come regista e sceneggiatrice ha ricevuto i premi Internatural Award al Fazana Media Fest e Spi Stories di LiberEtà in collaborazione con lo Spi Cgil per il cortometraggio Fertility Day sulla discriminazione di genere sul luogo di lavoro.
Tra le opere recenti in mostra le performance site-specific e le installazioni fotografiche: Feel Me, Touch Me, Heal Me, ‘Twas My Forest, Meeting Halfway, Out-Migration, In-Migration, Premature Autopsy of an Exploration, Roadside Picnic, Segmento D’aria.

Contattaci

Utilizza questo modulo per contattarci.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt